Italian

las-tres-contemporaneas

Pipiloti Rice

Questa adorabile creatura delle gallerie d’arte nasce nel 2006 durante la II Biennale di Arte Contemporanea di Siviglia (Biacs2). Dopo qualche animata conversazione circa la situazione dell’Arte, un giovane uomo esce da una stanza avvolto in un piumone e indossando un paio di occhiali da sole degli anni ’50. Questo strano personaggio, che parla in versi e guarda tutti dall’alto al basso, è Pipiloti Rice.

Il suo nome è ispirato alla fantastica artista contemporanea (nata però nel 1962) Pipilotti Rist, che cantava urlando Wicked Game. Il suo aspetto si ispira a Josephine Meckseper, artista tedesca che si è presentata alla Biacs2 con un paio di occhiali da sole che le coprivano tutto il viso parlando in italiano con accento tedesco. Affascinante.

Qualche anno dopo, Pipiloti arriva a Firenze con l’idea di dare una possibilità all’arte del passato. Qui incontra le Sorelle Rustiche, due nerd che cercano il loro posto nel mondo della Cultura senza essere artiste, e che sono solite andare alle inaugurazioni delle gallerie d’arte con l’unico interesse di procurarsi un bicchiere di vino gratis. Pipiloti vede il loro potenziale e ne fa le sue collaboratrici per questo blog così che possano, da altri Paesi in Europa, pubblicare in inglese e italiano.

Pipiloti vuole essere sempre più internazionale.

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s